Video : SLOVENIA - LUBIANA (Ljubljana) - Lago di BLED [HD]

Youtube travel video - 'SLOVENIA - LUBIANA (Ljubljana) - Lago di BLED [HD]'. This is a top rated video clip taken in the destination of Ljubljana in the region of Ljubljana in the country of Slovenia. You can use the video player menu to view full screen, or click on the link below to see more videos by this publisher. All videos on this site are displayed according to YouTube Terms of Service

© By CLAUDIO MORTINI °°° Lubiana (in sloveno Ljubljana, in tedesco Laibach) è coi suoi 270.000 abitanti la capitale della Slovenia. Geograficamente la città sorge al centro dello stato, ad una settantina di chilometri di distanza da Trieste, all'interno di un conca a quasi 300 metri di altezza, schiacciata ad ovest dalle alture alpine, ad est dall'Altipiano Carsico, ed attraversata dal fiume Ljubljanica. Le origini sono riscontrabili in epoca romana, precisamente nel 15 d.C., quando sorse il primo insediamento col nome di Emona, ribattezzato in lingua tedesca Laibach solo mille anni dopo. Il titolo di città le fu assegnato nel 1220, e circa un secolo dopo, nel 1335, fu annessa alle dominazioni asburgiche, sotto le quali rimase fino al 1918. Nell'arco di questo periodo Lubiana divenne capitale del ducato di Carniola, sede della più importante diocesi della regione nel 1461, e polo culturale ed artistico di primo piano all'interno dell'Impero. Prima del definitivo scioglimento della casata degli Asburgo, avvenuto al termine della I Guerra Mondiale, e della successiva annessione al Regno dei Serbi Croati e Sloveni, poi divenuto Regno di Jugoslavia, la città fu soggetta ad una breve parentesi di dominazione francese, in corrispondenza degli anni delle guerre napoleoniche tra il 1809 ed il 1813, durante i quali Lubiana ottenne il titolo di capitale delle Province illiriche del Primo Impero francese. Superato il duro periodo successivo alla fine del secondo conflitto mondiale, nel quale ai danni ed alle atrocità procurate dalla guerra si aggiunse l'imposizione del regime jugoslavo, la Slovenia arrivò ad ottenere l'indipendenza, proclamata ufficialmente il 25 giugno 1991. La Lubiana del nuovo millennio è una città straordinaria, a misura d'uomo e contemporaneamente abbastanza grande da non far mancare niente, che ha conservato intatta l'anima barocca del centro, circondandola con edifici moderni dal design ricercato, baciata dalla natura del verdeggiante Colle del Castello, da cui ammirare la vallata scavata dal fiume Ljubljanica nella dura roccia carsica. Il centro storico vero e proprio, coi suoi magnifici ed ottimamente conservati palazzi barocchi, le realizzazioni in stile Art Nouveau e le creazioni del geniale architetto Jože Plečnik si sviluppa a nord rispetto alla Ljubljanica, dove sorge anche il Municipio. Gli amanti del verde e degli animali troveranno di loro gradimento i giardini pubblici Tivoli, il polmone della città LAGO DI BLED incastonato nella parte nord-occidentale della Slovenia, alle falde delle imponenti Alpi Giulie, Bled è un piccolo gioiello che fa innamorare. Nonostante le dimensioni, piuttosto ridotte, si tratta di una meta turistica molto importante, frequentata ogni anno da visitatori provenienti dall'Austria, dalla Germania e dall'Italia, e che per questo motivo, in estate, assiste a un aumento notevole della popolazione. Uno dei dettagli più noti è certamente il suo lago, del diametro di circa 2 km, uno specchio di smalto turchese, con una pietra preziosa incastonata nel centro: è la piccola isola che ospita la chiesetta dell'Assunzione della Vergine. Ad esso, tra le bellezze locali più valide, si aggiungono le favolose fonti termali, benefiche sorgenti scoperte e apprezzate sin dalla seconda metà dell'Ottocento.